|  | 

Lavorare all'estero

Co-working in vacanza

Potremmo definirla una vacanza di lavoro e lo è, a tutti gli effetti. Parliamo infatti della nuova tendenza nata in America che, però, si sta già diffondendo con una certa rapidità anche nel resto del mondo. Parliamo del co-working in luoghi vacanzieri.

A fare da apripista alla tendenza, Facebook, che ha inviato alcuni dei suoi dipendenti al Surf Office, con l’intento di far focalizzare l’attenzione dei creativi su nuove soluzioni e offrire loro la possibilità di superare ogni tipo di confine condividendo spazi e intenti, davanti a un barbecue o a un tramonto sul mare.

Come funzona questa novità?

È molto semplice: si va in vacanza in posti attrezzati per continuare a svolgere la propria attività o, in posti condivisi con colleghi e persone che vivono la medesima esperienza. A detta del New York Times, i risultati di queste sperimentazioni sono grandiosi, e molte sono le soddisfazioni di chi le pratica, tanto che le stesse aziende si stanno attrezzando per organizzare dei ritiri destinati a dipendenti che, impegnati in un comune progetto, trovano il giusto stimolo fuori dalla routione quotidiana e diventano così più creativi, socievoli, pronti a fare gioco di squadra.

La risposta degli Hotel

Hotel e strutture ricettive, ovviamente, non si sono fatti sfuggire l’occasione di stare “al passo coi tempi” per cui, posti come Surf Office alle Canarie, Multinerie Village nei pressi di Parigi, il Coconat (prossima apertura a luglio, vicino a Berlino) si sono già attrezzati con veri e propri uffici dotati di ogni comfort, con tanto di scrivania personale e connessioni wi-fi, ma con vista panoramica su bellissimi paradisi tropicali.

Chi può concedersi questo nuovo tipo di vacanza si dice più che soddisfatto, perché mettendo ovviamente in conto la responsabilità di portare a termine il proprio lavoro, l’idea delle ferie in corso ottimizza tempi e modi di impegnarsi.
Il lato negativo c’è: lavorare in vacanza si traduce nell’essere perennemente connessi con la propria attività, dare una disponibilità di 24 ore senza riposi imposti nei week end o durante le feste ma, sembra interessere poco ai professionisti del web perché, lavorare in vacanza praticando il coworking è una ricchezza impagabile, una nuova forma di libertà.

Letture consigliate Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Nome *

Email *

Website

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Formazione e lavoro sono il motore di una società attiva e propositiva. Perseguendo un principio di solidarietà, offriamo risposte reali alle vostre richieste.

Ufficio Stampa

Volete che si parli di voi, dei vostri progetti e prodotti?
Sapremo ascoltarvi e trovare le parole e i canali giusti per raggiungere il vostro target.

Conosciamo bene le dinamiche dei media e abbiamo rapporti consolidati con i principali gruppi editoriali.

Servizi:

* Individuazione mappa della notiziabilità e media strategy
* Redazione press kit e materiali redazionali
* Conferenze stampa, interviste, press tour
* Diffusione articoli e rassegna stampa
* Social media monitoring

Contattaci