|  | 

Settori in crescita

Docente di Italiano agli stranieri

Gli stranieri e l’italiano: una questione che diventa sempre più urgente dal momento che, anche il Presidente della Repubblica Mattarella ha ribadito, nell’85° Congresso Internazionale della Società Dante Alighieri, l’importanza di insegnare agli immigrati la lingua italiana.

Attualmente manca un riconoscimento ufficiale dell’insegnante di Italiano agli stranieri, anche perché finora l’insegnamento è stato spesso portato avanti, in associazioni, o gruppi, o nei CPIA, da volontari e free lance quindi non c’è ancora un percorso prestabilito in termini di formazione, tuttavia una buona base è portare avanti studi (o esami universitari) in glottodidattica. In seguito sarebbe opportuno arricchire il proprio curriculum di titoli culturali adatti, per i quali ci si può rivolgere a istituti privati o alle università che offrono questo tipo di opportunità. 

Si è affacciata infatti sull’orizzonte la creazione di una nuova figura professionale, che trova posto nell’istituzione di una nuova classe di concorso di Italiano L2 nella scuola pubblica italiana, ed è la figura del docente di Italiano agli stranieri. Una figura i cui contorni non sono ancora ben delineati ma che, in linea di massima, dovrebbe essere in possesso delle seguenti competenze:

  • Conoscere l’Italiano ed essere in possesso di certificazioni di didattica dell’italiano a stranieri che attestino, quindi, la conoscenza della morfosintassi, della fonetica, del lessico e dell’aspetto grafemico e testuale.


  • Conoscere la cultura e il contesto del paese


  • In aggiunta, ovviamente, alle competenze strettamente legate all’insegnamento e alle metodologie di insegnamento.

La norma

L’approvazione e l’attuazione della norma per il riordino delle classi di concorso finalizzato all’insegnamento nelle scuole medie e superiori, in cui figura per la prima volta nel nostro Paese una nuova classe concorsuale, quella in “Lingua italiana per discenti di lingua straniera” aprirà moltissime occasioni di lavoro, sia per chi desidera svolgere la professione dell’insegnante all’interno della scuola pubblica e quindi di accedere ai concorsi, sia per chi intende recarsi all’estero e insegnare in un altro paese la lingua e la cultura italiana.

Letture consigliate Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Nome *

Email *

Website

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Formazione e lavoro sono il motore di una società attiva e propositiva. Perseguendo un principio di solidarietà, offriamo risposte reali alle vostre richieste.

Ufficio Stampa

Volete che si parli di voi, dei vostri progetti e prodotti?
Sapremo ascoltarvi e trovare le parole e i canali giusti per raggiungere il vostro target.

Conosciamo bene le dinamiche dei media e abbiamo rapporti consolidati con i principali gruppi editoriali.

Servizi:

* Individuazione mappa della notiziabilità e media strategy
* Redazione press kit e materiali redazionali
* Conferenze stampa, interviste, press tour
* Diffusione articoli e rassegna stampa
* Social media monitoring

Contattaci